Italia Viva, il chiarimento del Segretario Provinciale Morciano

A distanza di qualche settimana dalla nascita di una nuova formazione partitica in seno al centro-sinistra nazionale, in gran parte costituita da membri del nostro Partito, ma anche con adesioni di soggetti precedentemente appartenenti ad altre forze politiche, con conseguente creazione di nuovi gruppi in Parlamento e conseguente definizione della stessa anche sul territorio provinciale, ritengo necessario chiarire la mia posizione, oggetto, in questi giorni, di fantasiose elucubrazioni.

Sono e mi sento Segretario Provinciale del Partito Democratico ed i cambiamenti nel panorama politico nazionale e locale non modificano questo mio modo di sentire e immaginare la politica.

Spero, con questa mia semplice quanto scontata dichiarazione, di fugare qualsiasi dubbio e -per evitare dannose strumentalizzazioni al sottoscritto ed al partito- confermo la mia permanenza nel Partito Democratico.

Ricordo a tutti, me stesso per primo, che anche se l’attuale Segreteria che rappresento è il frutto di un accordo tra la mozione di Matteo Renzi e quella di Andrea Orlando, la mia mozione unitaria, unitamente al mio nome, è stata sottoposta al voto dei singoli tesserati con un coinvolgimento leale e democratico della base e di tanti militanti.

Ed ogni mio sforzo, da quel giorno, è stato orientato al superamento del concetto di “corrente” come limite al dialogo interno, quanto piuttosto come valore aggiunto in termini di valorizzazione positiva delle diversità.
Del resto, i risultati ottenuti, a partire dall’affermazione del nuovo governo provinciale, ne sono un segno tangibile.

Rimango pertanto, convintamente, all’interno del Partito Democratico in cui credo fortemente, e mi sento impegnato nella difesa dei nostri valori e per il raggiungimento del miglioramento delle condizioni di giustizia e coesione che significano “progresso” per la nostra comunità.

Lavoro che so essere essere portato avanti con serietà ed impegno dai nostri amministratori, tesserati, e simpatizzanti con il loro tempo e la loro dedizione.

A chi ha scelto strade diverse giunga un augurio sincero di buon lavoro, per il bene del Paese e del Centrosinistra.

Ippazio Morciano, Segretario Provinciale

Comunicato Stampa 17/12/2018 – Intimidazioni Don Coluccia

Quanto accaduto la scorsa notte nel territorio di Specchia ai danni di Don Antonio Coluccia è fatto gravissimo.

Ci auguriamo che al più presto venga fatta luce su questo inquietante atto intimidatorio che viola la serenita della sua vita nonchè quella di tutto il Capo di Leuca.

Esprimiamo, inoltre, massima solidarietà per chi impegna la propria vita integralmente per promuovere la legalità ponendosi al servizio degli Ultimi.

Tutto ciò ci deve far riflettere sulla difficile situazione che il nostro territorio sta attraversando e sull’impegno che è richiesto alle Istituzioni per garantire i diritti universali di libertà e giustizia.

Il segretario provinciale

Ippazio Antonio Morciano